“Un silenzioso depotenziamento della Motorizzazione Civile di Arezzo che da mesi sta provocando disagi a utenti e imprese del settore. Il rischio è la chiusura della sede con il conseguente impoverimento del territorio che non possiamo e non vogliamo permetterlo  – afferma la Presidente Chiassai Martini – Mi sono fatta carico, insieme alle associazioni di categoria, di portare questa situazione direttamente sui tavoli del Ministero

"Capisco che dopo 70 anni è dura avere un contraddittorio. La strada dei Mandrioli è di competenza della Regione, perché invece di giudicare il mio operato, l’assessore non risponde mai nel merito, ma offende la Provincia che gli ha ricordato i suoi doveri.
Tipico atteggiamento borioso di chi non è abituato al confronto. La musica è cambiata, non temo di dire alla Regione

La Provincia di Arezzo indice un bando di concorso pubblico per un posto di Dirigente amministrativo-contabile, per  dotarsi in maniera strutturale ed a tempo indeterminato di una figura chiave per il rilancio completo dell'Ente. La Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini, annuncia la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale serie concorsi della Repubblica Italiana, per estratto - di un bando

“Intanto va precisato che non è  vero quello che dice Ceccarelli – afferma la Presidente -  la nostra Provincia  non ha ricevuto il 30% in più di risorse per le strade, forse sono andate ad altre Province. Per ora, Arezzo ha ricevuto €130.000 in meno rispetto allo stanziamento iniziale che viene effettuato ogni anno.  Per quanto riguarda i 2 milioni e mezzo di euro, per il momento

Federico Scapecchi Vice Presidente della Provincia di Arezzo dichiara:

"Il parziale allentamento delle misure di lockdown, iniziato lunedì scorso sotto il nome di “fase 2”, e il contestuale mantenimento e rafforzamento delle misure di distanziamento sociale, hanno visto impegnato l’intero settore del trasporto pubblico locale in una riorganizzazione a tempo di record, anche

La Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini scrive all’Assessore Vincenzo Ceccarelli della Regione Toscana, per sollecitare la rimessa a norma della SR 71-Sp 142 passo dei Mandrioli nel tratto forlivese. Diversi tratti sono stati infatti chiusi al transito della circolazione dei mezzi pesanti e con istituzione di circolazione a senso unico alternato per i mezzi leggeri a seguito del provvedimento di sequestro preventivo da parte

Questo sito NON utilizza cookies di profilazione, utilizza invece cookies tecnici e di terze parti. Per conoscere quelli utilizzati e la loro disabilitazione consulta l'Informativa completa. Cliccando su Accetto o proseguendo nella navigazione del sito (click, scroll, etc.), presti automaticamente il consenso al loro utilizzo.