Si concretizza la rivoluzione annunciata all’inizio del mandato amministrativo della Presidente Chiassai Martini. Approvata in consiglio provinciale la variazione al piano triennale dei lavori pubblici 2020-2021 con 32 milioni di euro di interventi strategici per l’edilizia scolastica e per la messa in sicurezza di strade e ponti. Un impegno importante per le comunità e

le vallate, come ha dichiarato la Presidente: “La Provincia sta ripartendo e lo dimostra l’approvazione di un programma triennale delle opere di 32 milioni di euro con lavori sostanziali e necessari per il futuro delle scuole frequentate ogni giorno dai nostri figli e per la sicurezza del territorio. Questi stanziamenti prevedono la realizzazione di interventi storici, come quello su Ponte Buriano, il primo impegno preso all’inizio del mandato, con la realizzazione del ponte provvisorio per un importo totale di 2 milioni  e 100 mila euro e la progettazione del ponte nuovo, per 1 milione e 300 mila euroche andrà a sostituire la viabilità sul manufatto storico permettendo di salvaguardarlo in via definitiva. Finalmente, dopo 14 anni di inqualificabili sprechi, riusciremo a realizzare anche la nuova palestra geodetica per gli studenti degli Istituti Superiori di San Giovanni con un investimento di 500 mila euro. Sarà messa in sicurezza anche la galleria viaria “Poggi di Faella”, attenzionata da questa amministrazione per evitare rischi all’incolumità dei cittadini, con un intervento importante di 850 mila euro. Siamo soddisfatti anche del grande lavoro che stiamo facendo con un investimento corposo sulle Scuole Superiori  affrontando le emergenze, come la riapertura del “Buitoni” di Sansepolcro, chiuso da tempo, lo spostamento della succursale dell’Istituto Magiotti, la struttura più vecchia della provincia che versa da anni in condizioni pessime, attraverso un progetto di ampliamento dei Licei di Montevarchi, per una nuova sede  per oltre 3 milioni e 600mila euro. Una rivoluzione che abbiamo applicato su tutto il territorio provinciale dove i nostri Comuni, come ho sempre ribadito, hanno la stessa dignità e opportunità per interventi che miglioreranno la sicurezza di scuole, strade e ponti, in base alle criticità riscontrate”, conclude la Presidente Chiassai Martini. La programmazione triennale delle opere pubbliche contiene anche altri interventi importanti di manutenzione straordinaria, di efficientamento energetico e di adeguamento sismico ed antincendio delle scuole per oltre 6 milioni e 500mila euro (Liceo V. Colonna di Arezzo; Liceo Classico F. Petrarca, Convitto Nazionale V. Emanuele II; Convitto dell’ISIS A. Vegni Capezzine di Cortona; Liceo Artistico Magiotti di Montevarchi; IPSIA F. Buitoni di Sansepolcro). Nel 2021 gli interventi riguarderanno un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro (IPSIA Margaritone, ITIS G. Galilei, Liceo F. Redi di Arezzo; succursale Liceo Città di Piero di Sansepolcro; I.S.I.S. A. Vegni delle Capezzine; Istituto Magiotti di Montevarchi, ISIS Ferraris di San Giovanni; nuova struttura geodetica a San Giovanni). Sarà realizzato anche il rifacimento del manto di copertura dell’edificio della caserma dei Carabinieri di San Giovanni Valdarno, di proprietà della Provincia, per 157 mila euro. Sul piano della viabilità sono previsti, tra l’altro, anche i lavori di sistemazione e messa in sicurezza del ponte sul canale maestro della Chiana lungo la SP 23 dell’Infernaccio per 280 mila euro. Nella strada regionale N.71, tra Ponte alla Chiassa e Subbiano, saranno realizzati lavori di risanamento e consolidamento per un importo di 340 mila euro e il progetto di recupero e miglioramento del ponte sulla SP 28 Siena Cortona per 520 mila euro; a Bibbiena, saranno impiegati 278 mila euro per il recupero del ponticello lungo la SP 62 alto Corsalone sul fosso di Campiano, mentre in Valdarno, nella strada regionale n.69, saranno effettuati  interventi per circa 300mila euro. Il Consiglio Provinciale ha proceduto anche alla surroga del consigliere dimissionario Federico Scapecchi. La Presidente ha espresso parole di apprezzamento e di ringraziamento per il lavoro svolto come Vice Presidente e delegato ad un settore cruciale per il territorio come quello del TPL, ed un sentito augurio di buon lavoro per il suo nuovo importante ruolo ed ha rivolto il benvenuto al neo consigliere Roberto Bardelli che entra a pieno titolo in maggioranza. La Presidente ha infine nominato come suo Vice Presidente il Consigliere Alessandro Rivi, mentre come Capogruppo di Maggioranza la Consigliera Laura Seghi; cambio della guardia anche tra i Dirigenti dei Servizi Tecnici con l'ingegnere Paolo Bracciali che va a sostituire per congedo pensionistico l'ingegnere Claudio Tiezzi.

27-11-2020


Questo sito NON utilizza cookies di profilazione, utilizza invece cookies tecnici e di terze parti. Per conoscere quelli utilizzati e la loro disabilitazione consulta l'Informativa completa. Cliccando su Accetto o proseguendo nella navigazione del sito (click, scroll, etc.), presti automaticamente il consenso al loro utilizzo.